Superstar

2012, Commedia

Venezia 2012: giorno 2 tra Superstar ed Equilibristi

I primi due film in concorso di questa edizione sono 'Betrayal' e 'Superstar'. Michael Cimino arriva al Lido per. Nella sezione Orizzonti viene presentato 'Gli Equilibristi' di Ivano De Matteo.

Dopo l'inaugurazione con i film di Mira Nair e Jonathan Demme, la competizione della 69esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia prende ufficialmente il via con due titoli, diretti da due autori che per la prima volta concorrono per il Leone d'Oro: Betrayal del russo Kirill Serebrennikov e Superstar del francese Xavier Giannoli, due film diversissimi, visto che il primo è un dramma incentrato sul tema dell'adulterio, con un uomo e una donna che si conoscono per caso e scoprono i tradimenti dei rispettivi coniugi, mentre il film di Giannoli è una commedia che vede Kad Merad nei panni di un uomo comune che diventa una celebrità - sia in TV che su internet e altri media - e non riesce a spiegarsi le ragioni di questa popolarità improvvisa.

Ad affiancare questi due titoli, ma fuori concorso, vengono presentati anche il documentario di produzione argentina El Impenetrable, il drammatico The Iceman, che vede nel cast Michael Shannon nei panni di Richard Kuklinski, uno spietato killer realmente esistito, che a dispetto di una facciata irreprensibile si è macchiato di più di 250 omicidi. Accanto a Shannon nel cast della pellicola figurano anche Chris Evans, Winona Ryder, Ray Liotta, David Schwimmer e James Franco. Altro titolo fuori concorso che sarà presentato oggi è Penance, una miniserie horror giapponese firmata da Kiyoshi Kurosawa, già autore di un cult come Kairo.

Tango Libre: François Damiens insieme ad Anne Paulicevich in una scena del film
Debutta oggi anche la sezione Orizzonti con il film belga Tango Libre di Frédéric Fonteyne e soprattutto l'italiano Gli equilibristi di Ivano De Matteo.
Il titolo del film di Fonteyne - che chiude una trilogia con il quale il regista ha voluto esplorare i meccanismi della psicologia femminile e dell'amore - si riferisce alle lezioni di tango che rappresentano l'unico svago per il protagonista del film, una guardia carceraria che conduce una vita fin troppo monotona. Durante le lezioni di ballo l'uomo incontra una ragazza di trent'anni, madre di un ragazzo di 15, che poi ritrova in carcere, nella sala visite, perchè è lì per vedere due detenuti, suoi "soci nel crimine".
Gli equilibristi del film di De Matteo sono invece Valerio Mastandrea e Barbora Bobulova, protagonisti della storia di un uomo di quarant'anni la cui esistenza serena viene rivoluzionata quando sua moglie scopre i suoi tradimenti e decide di lasciarlo. Il film segue le vicende di questa coppia che decide di separarsi e mettere fine al proprio matrimonio.

Water: un'immagine tratta dal quarto frammento del film collettivo israelo-palestinese
La seconda giornata di Festival segna il debutto di altre due sezioni parallele: la Settimana della Critica e le Giornate degli Autori con eventi eventi speciali quali il film colletivo Water e la serie di corti al femminile Women's Tales. In più fa oggi il suo esordio anche l'atteso Pinocchio di Enzo d'Alò.
Last but not least, oggi al Lido è atteso anche Michael Cimino che presenterà la versione restaurata del suo I cancelli del cielo e riceverà il primo Persol 2012.

Prima di chiudere vi invitiamo a guardare la prima puntata del nostro video-diario dal Lido, nella quale abbiamo riassunto la giornata di ieri. Buona visione! :-)

Video-diario Venezia 2012: giorno 1

Venezia 2012: giorno 2 tra Superstar ed...
Privacy Policy