Una parodia da Box Office

Il Gruppo Mondo Home Entertainment ha siglato un contratto per la realizzazione del film 'Box Office, The Movie of the Movies', co-prodotto con la società Talents Factory S.r.l. Mondo H.E. entra così nel settore della produzione cinematografica. Il film sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane in autunno.

Mondo Home Entertainment - a capo del Gruppo attivo nella distribuzione home video, nella vendita di diritti TV e nella distribuzione cinematografica tramite la controllata Moviemax Italia - ha siglato un accordo con Talents Factory S.r.l. che prevede la co-produzione paritaria del film Box Office, The Movie of the Movies. L'accordo rappresenta per Mondo Home Entertainment il primo passo strategico nell'ingresso nel settore della produzione cinematografica.

La sceneggiatura è stata realizzata da Fausto Brizzi e da Marco Martani (sceneggiatori e registi di grande fama con al loro attivo successi come Notte prima degli esami, Ex, Maschi contro femmine e Femmine contro maschi attualmente in sala) e da Ezio Greggio. Il film sarà diretto e interpretato da Ezio Greggio, mentre resta ancora il riserbo sul resto del cast artistico; sarà il primo film italiano in 3D.

Il film consiste in una serie di dissacranti parodie dei più recenti successi cinematografici degli ultimi anni: da Twilight a Il Codice da Vinci, da Il Gladiatore a Il signore degli anelli fino ad Avatar, mettendone in luce l'enfasi e l'assurdità delle situazioni.
Il film beneficerà del credito d'imposta (tax credit) previsto dalla legge, mentre il budget di produzione sarà interamente coperto dagli accordi di prevendita nei diversi media, già raggiunti o in via di realizzazione. Le riprese inizieranno nel mese di aprile e il film sarà in sala nel prossimo autunno.

"L'ingresso nella produzione cinematografica" - afferma Guglielmo Marchetti, Presidente di Mondo HE - "inaugura la seconda fase del percorso strategico che pone al centro del nostro business la proprietà dei contenuti e la capacità autonoma di distribuzione lungo tutta la filiera di sfruttamento di contenuti audiovisivi: dal cinema all'home video ed alla TV, sino ai new media".
"E' un momento straordinario per l'ingresso nella produzione cinematografica" - prosegue Marchetti - "il cinema italiano sta vivendo una nuova primavera con i grandi successi della commedia all'italiana (con lavori come Benvenuti al sud, Che bella giornata, Maschi contro femmine e Immaturi) ed è lungo questo solco che sarà indirizzata la nostra linea editoriale. Siamo pronti con il know how necessario e con concrete opportunità di business sul fronte della produzione. Questo primo progetto ha un grande potenziale commerciale visto il calibro del suo ideatore e interprete principale (Ezio Greggio), nonché di quello degli autorevoli artisti che hanno realizzato la sceneggiatura".

"Sono entusiasta di interpretare questo film" - afferma Ezio Greggio - "che prenderà in giro il grande cinema americano. Ho deciso per questa commedia di prendere un nome d'arte: mi chiamerò Checco Zalone".

Una parodia da Box Office

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy