Dracula

1931, Horror

Un sequel per Dracula

Anche uno dei pilastri della storia della letteratura horror sta per avere il suo sequel. A firmare Dracula: The Undead sarà la pronipote dello stesso Bram Stoker. E il romanzo diventerà presto un film.

Sembra proprio che presto vedremo sul grande schermo un sequel del mitico Dracula. Il clan degli Stoker ha, infatti, dato l'autorizzazione alla lavorazione di Dracula: The Undead, che prenderà le mosse venticinque anni dopo la conclusione del romanzo originale di Bram Stoker. Gli eredi del celebre scrittore hanno ceduto i diritti cinematografici a Jan De Bont che si occuperà di produrre e, forse, anche di dirigere il progetto.
Non è una sorpresa la decisione degli Stoker di cedere i diritti del nuovo romanzo visto che l'autrice del lavoro è la pronipote dello stesso Bram, Dacre Stoker, che ha scritto il seguito a quattro mani insieme a Ian Holt, uno storico specializzato nella figura del Conte Dracula.


La storia inzia venticinque anni dopo la conclusione dell'originale. Holt e la Stoker hanno usato le note scritte da Bram Stoker e hanno recuperato personaggi ed eventi tratteggiati dallo stesso scrittore, ma eliminati dalla stesura definitiva del romanzo su Dracula. Anche il titolo di questo nuovo capitolo, Dracula: The Undead, era stato ipotizzato dallo stesso Bram. Queste notizie rassicurano in parte gli estimatori della saga del celebre conte transilvano, facendo sperare in un sequel all'altezza che non getti alle ortiche il mito del vampiro più affascinante della storia della letteratura e del cinema.

Lo stesso Holt ha già ultimato la sceneggiatura scritta in collaborazione con Alexander Galant. L'inizio delle riprese è previsto per giugno 2009, mentre il romanzo Dracula: The Undead di Dacre Stoker verrà pubblicato a ottobre.

Un sequel per Dracula
Privacy Policy