Lost

2004 - 2010

Un mutante per Josh Holloway

Il bel tenebroso di Lost potrebbe essere reclutato per il prossimo film dedicato agli X-Men.

Mirko Maresca

Che l'avventura cinematografica degli X-Men fosse giunta al suo epilogo pochi ci credevano veramente e questa notizia non potrà che far felici i milioni di fans di tutto il mondo. Apprendiamo infatti che Josh Holloway, il Sawyer della serie televisiva Lost, è stato contattato dal produttore Lauren Shuler Donner per far parte del nuovo gruppo mutante del prossimo film dedicato agli uomini X.
Il ruolo propostogli sarà quello di Remy LeBeau alias Gambit, mutante del New Orleans dal tipico accento francese, il cui potere è dato dalla capacità di caricare cineticamente qualunque tipo di oggetto (predilige delle carte da gioco rigorosamente francesi) che una volta lanciato e raggiunto l'obbiettivo causa potenti esplosioni.

E' sempre stata intenzione dei produttori utilizzare questo personaggio, come viene dimostrato anche nel secondo film, in cui si può notare il suo nome mentre Mistica scorre i file di Stryker, ma la sua somiglianza con il Logan (Wolverine) di Hugh Jackman rischiava di farlo passare in secondo piano. Infatti, come la sua controparte artigliata, anche Gambit nel fumetto, e immaginiamo anche nel futuro film, nasconde un passato oscuro (molto più oscuro) oltre a un carisma fuori dal comune.
Il prossimo capitolo della saga mutante dovrebbe rinnovare il gruppo in maniera sostanziale, eliminando gran parte dei personaggi principali della trilogia appena conclusa e chi ha visto i film non faticherà a crederlo.

Un mutante per Josh Holloway
Privacy Policy