Night Fishing

2011, Corto

Un corto telefonico per Park Chan-Wook

Il regista di Old Boy e Thirst ha appena finito di girare Paranmanjang, cortometraggio di 30 minuti realizzato interamente con un iPhone.

Che il cinema sia spesso contaminato dal linguaggio dei nuovi media non è certo una novità, ma quello di Park Chan-Wook è un esperimento inusuale: il regista di Old Boy e Thirst, infatti, ha appena terminato le riprese di Paranmanjang (in coreano, letteralmente, "una vita di alti e bassi"), un cortometraggio di 30 minuti girato interamente con un iPhone. Il corto dovrebbe narrare la bizzarra storia di un pescatore che invece di un pesce, cattura una donna che a sua volta lo strangola. In seguito si risveglia per ritrovarsi i vestiti scambiati con quelli di lei, che è viva e lo chiama papà.

Alla domanda sul perché abbia deciso di girare un film, sia pure un semplice cortometraggio, con questo insolito mezzo, il regista coreano ha risposto così: "Ci sono parecchie persone nel mondo che giocano con gli smart phone e ci si divertono. Questa tecnologia crea uno strano effetto perché è nuova e contemporaneamente viene da un medium a cui il pubblico è abituato."

Paranmanjang, costato in tutto 133.000 dollari, sarà mostrato nelle sale coreane il 27 gennaio.

Un corto telefonico per Park Chan-Wook
Privacy Policy