Un angelo nero per Tim Roth

Sono iniziate a Cardiff le riprese di 'Skellig', un film tratto dall'omonimo romanzo di David Almond e interpretato da Tim Roth, Kelly MacDonald, Bill Milner e John Simm.

Dopo aver rinunciato ad un ruolo in Inglorious Bastards, a causa dei numerosi impegni in conflitto, Tim Roth ha iniziato le riprese di Skellig, un film diretto da Annabel Jankel e ispirato all'omonimo romanzo di David Almond, l'autore di Contare le stelle e L'uomo che mangiava il fuoco. Il film - le cui riprese sono iniziate proprio ieri a Cardiff - sarà distribuito nelle sale dopo la messa in onda televisiva, prevista per la prossima primavera.

Il protagonista di Skellig è un ragazzino di nome Michael, che nel fatiscente capanno in fondo al giardino della sua nuova casa, scopre un uomo completamente vestito di nero, quasi immobile, ma voracissimo e pronto a cibarsi di qualsiasi cosa, anche di insetti. Inizialmente Michael pensa che l'uomo sia solo un senzatetto malato e con qualche rotella fuori posto, poi insieme alla sua amica Mina, si renderà conto che in realtà si tratta di uno strano essere un po' animale, un po' uomo e un po' angelo.

Oltre a Tim Roth, nel cast del film figurano anche Kelly MacDonald, Bill Milner e John Simm. Di recente l'attore inglese è stato protagonista di Lie to Me, una nuova serie televisiva prodotta dalla 20th Century Fox Television e da venerdì sarà nelle nostre sale con un ruolo in Decameron Pie, la sex-comedy interpretata da Hayden Christensen e Mischa Barton che è stata girata in Italia, tra il Lazio e la Toscana.

Un angelo nero per Tim Roth
Privacy Policy