Torino Film Festival: Gianni Amelio è il nuovo direttore

La notizia, già trapelata ieri sera, è stata confermata ufficialmente oggi. Il regista di 'Così ridevano' guiderà la kermesse cinematografica torinese per i prossimi due anni, in successione di Nanni Moretti.

A pochi giorni dalla rinuncia di Nanni Moretti, che non ha voluto rinnovare il suo incarico di direttore del Torino Film Festival per i prossimi due anni perchè il 2009 lo vedrà nuovamente impegnato dietro la macchina da presa, è stato annunciato che il successore dell'autore de Il Caimano sarà Gianni Amelio, regista de Il ladro di bambini e Così ridevano.
La notizia, che era già trapelata ieri, è stata confermata ufficialmente oggi in occasione dell'assegnazione ufficiale dell'incarico: "Amelio ha accettato l'invito ad assumere la direzione del Torino Film Festival che gli è stato rivolto dal Museo Nazionale del Cinema, d'intesa con l'Associazione Cinema Giovani" - si legge in una nota - "Con la sua direzione proseguirà l'opera di consolidamento d'immagine del Torino Film Festival avviata con il generoso apporto di Moretti. Il contributo personale che Gianni Amelio saprà dare non mancherà di rafforzarne l'impegno a sostengo del nuovo cinema e dei nuovi talenti che costituiscono la ragion d'essere di questa manifestazione"

In sostituzione di Moretti, prima di Amelio, erano stati fatti i nomi di cineasti come Gabriele Salvatores, Bernardo Bertolucci, Marco Bellocchio, Davide Ferrario e addirittura Roberto Benigni, ma sull'affidare l'incarico al regista de Le chiavi di casa, ci sarebbe stata una certa unanimità, oltre che il sostegno della coordinatrice Emanuela Martini, che conosce Amelio da tempo.

Torino Film Festival: Gianni Amelio è il nuovo...
Privacy Policy