Thomas Vinterberg dirige il thriller sottomarino Kursk per Luc Besson

Il film ricostruirà l'incidente occorso a un sottomarino russo nel 2000 che causò la morte di 118 marinai. In più è in arrivo una nuova pellicola danese sull'alcool.

Dopo aver firmato il bell'adattamento di Via dalla pazza folla e in attesa di vedere a Berlino il suo The Commune, Thomas Vinterberg sta per fare tappa in Francia.

Il regista danese ha firmato un accordo per dirigere il thriller sottomarino Kursk, prodotto dalla EuropCorp di Luc Besson. Il film è basato sul libro di Robert Moore A Time To Die: The Kursk Disaster che ricostruisce in maniera dettagliata la distruzione del sottomarino russo nell'agosto 2000 nel corso di un'esercitazione navale su larga scala. L'esplosione avvenuta mentre la ciurma si stava preparando a sparare un missile fu causata da un'avaria nel sistema. Nell'incidente perirono 118 membri dell'equipaggio.

Robert Rodat, autore di Salvate il soldato Ryan e Il patriota ha firmato la sceneggiatura. A breve si terrà il casting per scegliere gli attori. Le riprese di Kursk si terranno in Europa in autunno.

Dopo aver concluso Kursk, o addirittura prima dell'inizio delle riprese, Thomas Vinterberg tornerà a collaborare con il suo abituale sceneggiatore Tobias Lindholm per una pellicola danese che è stata definita dal regista "una celebrazione dell'alcool".

Thomas Vinterberg dirige il thriller sottomarino...
Via dalla pazza folla: Carey Mulligan eroina romantica fra ragione e sentimento
Luc Besson a Locarno: 'Chi ha paura di rischiare non faccia il regista'
Privacy Policy