The Wolf of Wall Street: incassi da record per il film di Scorsese

Tra tutti i film di Martin Scorsese, quello dedicato alla storia di Jordan Belfort è quello che ha incassato di più al box-office mondiale. Intanto il regista si prepara a girare Silence in estate.

Non solo il plauso della critica e del pubblico e i riconoscimenti durante la award season, ma anche il successo economico: The Wolf of Wall Street è un film che ha sollevato molte discussioni, non solo in merito alla natura artistica del film e le scene più forti, ma per Scorsese ha rappresentato anche un record, visto che ad oggi, con i suoi 300 milioni di dollari incassati in tutto il mondo, è il film che ha guadagnato di più, tra quelli girati dal regista. Il precedente Shutter Island si era fermato a 294 milioni di dollari.

The Wolf of Wall Street ha incassato solo negli States più di 107milioni di dollari, mentre tra i paesi europei, quello in cui ha incassato di più è la Francia (con più di 25 milioni di dollari). Seguono la Gran Bretagna, la Germania, la Spagna e l'Italia, con poco più di 11 milioni.

Intanto Scorsese si prepara a girare Silence, la prossima estate, in Taiwan. Dopo aver superato alcuni problemi di natura legale, il regista dovrebbe girare tutte le scene del suo adattamento del romanzo di Shusaku Endo nel continente asiatico. A convincere Scorsese di questa scelta, sarebbe stato il successo di Vita di Pi, di Ang Lee, anche quello girato on location. Nonostante Silence sia ambientato in Giappone, Taiwan è stata colonia giapponese per cinquant'anni, quindi ha mantenuto caratteristiche architettoniche simili. Andrew Garfield farà parte del cast del film insieme a Ken Watanabe, Adam Driver e Liam Neeson.

The Wolf of Wall Street: incassi da record per il...
Privacy Policy