Harvey

1950, Commedia

Steven Spielberg rinuncia al remake di Harvey

Dopo alcune vicissitudini, legate soprattutto alla scelta dell'attore al quale affidare il ruolo di protagonista, Spielberg ha deciso di rinunciare al progetto.

Dopo il remake di Old Boy, Steven Spielberg rinuncia anche a quello di Harvey, il film del 1950 che vedeva protagonista James Stewart nei panni di un uomo che ha per amico un enorme coniglio invisibile. Secondo il magazine Variety, la 20th Century Fox era al lavoro su un nuovo adattamento del testo teatrale di Mary Chase, ma si è trovata ad affrontare diversi ostacoli, soprattutto per quanto riguarda il casting principale.
Inizialmente si era pensato di affidare il ruolo del protagonista a Tom Hanks, e poi a Robert Downey jr., che pur non avendo firmato nessun tipo di accordo con la produzione, aveva suggerito delle modifiche alla sceneggiatura.

Non è stato ancora comunicato quale sarà il prossimo progetto del regista di Munich, ma nei mesi scorsi si è parlato spesso di una biopic su Abraham Lincoln, dell'avventuroso The 39 Clues e di un nuovo capitolo della saga di Indiana Jones.

Steven Spielberg rinuncia al remake di Harvey
Privacy Policy