Steve Jobs

2015, Drammatico

Steve Jobs: Danny Boyle spiega perché ha cambiato il finale

Il regista ha raccontato il motivo per cui ha modificato l'epilogo del lungometraggio rispetto alla versione presentata al Telluride Film Festival.

Il regista Danny Boyle ha rivelato che il finale del suo film Steve Jobs è stato modificato rispetto alla versione presentata al Telluride Film Festival.
Il filmmaker ha raccontato: "Abbiamo lavorato un po' agli ultimi momenti perché c'è una qualità di redenzione alla fine che è veramente importante per il film". In particolare c'è una scena importante tra Jobs e la figlia: "Dopo che avete visto come si è comportato con lei in precedenza nella sua vita, quello è un momento che gli consente di raggiungere una vera riconciliazione e un reale momento di grazia. E si trattava di quanta enfasi dovevamo metterci, mostrandolo in un modo trionfante o piuttosto in modo maggiormente personale. E ci siamo mossi più verso la sfera personale che quella pubblica".

La sceneggiatura del lungometraggio dedicato alla vita del fondatore della Apple è stata scritta dal premio Oscar Aaron Sorkin e fanno parte del cast anche Kate Winslet, Seth Rogen, Jeff Daniels, Katherine Waterston e Michael Stuhlbarg.

Steve Jobs: Danny Boyle spiega perché ha cambiato...
Steve Jobs: la vedova chiese a DiCaprio e Bale di rinunciare al film
Steve Jobs: un nuovo trailer rivela la complessità del protagonista
Privacy Policy