Stargate

1994, Azione

Stargate: una nuova trilogia per Emmerich

Il regista tedesco si starebbe preparando a rileggere una delle sue pellicole più celebri dando vita a una nuova trilogia.

Nell'universo creativo di Roland Emmerich non esiste un veto a prequel, sequel e remake. Mentre è impegnato nella preparazione dei sequel di Independence Day, il regista alimenta voci che lo vorrebbero intenzionato a dare un seguito al suo hit del 1994 Stargate. A quanto pare Emmerich e il socio Dean Devlin avrebbero stretto un accordo con MGM e Warner Bros. per sviluppare un reboot della pellicola fantascientifica che darà vita a una trilogia. I dettagli sul progetto sono molto scarsi e non è chiaro se il reboot riprenderà in mano la storia originale o se ne allontanerà per serguire una nuova linea narrativa.

Per adesso non è dato sapere se vedremo il ritorno del colonnello O'Neil, interpretato da Kurt Russell, il Dottor Jackson che all'epoca aveva il volto di James Spader o il suggestivo personaggio di Jaye Davidson. E' possibile che le figure tornino in azione nel nuovo script, ma affidate a interpreti differenti. Più improbabile l'ipotesi che la nuova trilogia abbia legami con il franchise televisivo Stargate che ha dato vita a tre differenti show trasmessi tra il 1997 e il 2011.

Prima di metter mano all'ennesimo remake, Emmerich sarebbe impegnato in un progetto di natura completamente diversa, il dramma Stonewall, dove si raccontano gli scontri che, negli anni '60, diedero il via alla lotta per i diritti civili degli omosessuali.

Stargate: una nuova trilogia per Emmerich
Privacy Policy