Shia LaBeouf non è l'ultimo uomo sulla Terra

La giovane star di Transformer non sembra più interessata a interpretare il protagonista dell'adattamento del popolare fumetto Y: The Last Man diretto da D.J. Caruso.

Tempo fa era circolata la voce che vedeva il regista D.J. Caruso e lo sceneggiatore Carl Ellsworth impegnati nell'adattamento del fumetto di Brian K. Vaughn e Pia Guerra Y: The Last Man. A tal proposito era stato più volte fatto il nome della star di Transformers - La vendetta del caduto Shia LaBeouf come possibile interprete del progetto. Il giovane attore, forte della sua duplice esperienza sul set alle dipendenze di D.J. Caruso (i due hanno girato insieme il thriller Disturbia e l'action movie Eagle Eye) avrebbe dovuto, infatti, vestire i panni di Yorick Brown, unico sopravvissuto a un'epidemia che ha ucciso tutti gli esseri di sesso maschile del pianeta. Ma adesso giunge la dichiarazione dello stesso attore il quale confessa al magazine Wizard di non essere più interessato a interpretare il personaggio di Yorick perché troppo simile al protagonista di Transformers Sam Witwicky.

"Il personaggio di Sam è un ragazzo come tanti altri inserito in un contesto eccezionale che deve trovare la forza per intervenire" ha spiegato Shia LaBeouf. "Yorick si trova esattamente nella stessa situazione. Non vedo grandi differenze tra i due personaggi. Per adesso non sono intenzionato a interpretare Y: The Last Man e al momento giusto potrei essere ormai troppo vecchio per vestire i panni di Yorick".

Il 26 giugno Shia LaBeouf sarà nelle sale a fianco della bella Megan Fox con l'atteso blockbuster Transformers - La vendetta del caduto. Successivamente lo vedremo nel film collettivo New York, I Love You interprete dell'episodio diretto da Shekhar Kapur, e nel discusso Money Never Sleeps, sequel di Wall Street diretto ancora una volta da Oliver Stone.

Shia LaBeouf non è l'ultimo uomo sulla Terra
Privacy Policy