Sacha Baron Cohen chiede alla gente cosa ne pensa di lui

Dopo l'esibizione agli Oscar l'attore britannico è stato ospite di Conan O'Brien, dove ha raccontato particolari inediti di Borat.

Patrizio Marino

Sacha Baron Cohen, dopo esser salito sul palco degli Oscar in versione Ali G è stato ospite del talk show di Conan O'Brien dove ha riportato Borat al centro dell'attenzione raccontando alcuni episodi inediti del film Borat - Studio culturale sull'America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan. Il comico ha rivelato che dopo aver lottato nudo con Azamat, e dopo aver perso i soldi, Borat in cerca di lavoro è, naturalmente, finto sul set di in un set porno. Unico inconveniente, Cohen non sapeva che si trattasse del set di un vero film porno e che il regista gli chiedesse di unirsi al film e girare una scena con la protagonista, il tutto poi è stato cancellato in fase di montaggio del film, peccato.

L'attore poi è sceso per strada per chiedere alle persone cosa pensassero di Sacha Baron Cohen. Nessuno degli intervistati l'ha riconosciuto e le risposte sono state molto divertenti, una signora è sembrata disgustata solo sentendo il suo nome, un ragazzo gli ha dato del motherfucker. Sulla "scala del male" Cohen è messo piuttosto male, ha ottenuto un punteggio di 6,9, solo un punto sotto Saddam Hussein e tre punti dietro Hitler.

Il prossimo sette aprile uscirà nelle sale italiane Grimsby - Attenti a quell'altro, il nuovo film del poliedrico comico londinese.

Sacha Baron Cohen chiede alla gente cosa ne pensa...
Oscar 2016: Sacha Baron Cohen ha mentito ai produttori
Sacha Baron Cohen adrenalinico in Grimsby: ecco il trailer italiano!
Privacy Policy