Playing the Victim

2006, Commedia

Roma: trionfa Playing the Victim

Il primo Marco Aurelio va al film Kirill Serebrennikov. Per le interpretazioni premiati invece Ariane Ascaride e Giorgio Colangeli.

Arriva alla conclusione la prima edizione della Festa del Cinema di Roma. Dopo il concerto di Antonio Pappano, si è tenuta la cerimonia di premiazione, condotta da Piera Detassis. Il primo Marco Aurelio assegnato al miglior film dalla giuria popolare presieduta da Ettore Scola va al russo Playing the Victim, di Kirill Serebrennikov, uno degli ultimi film proiettati in concorso: si tratta di una sorta di adattamento dell'Amleto shakespeariano in versione contemporanea e dark.
Il premio per la migliore interpretazione femminile va invece ad Ariane Ascaride, protagonista di Le Voyage en Arménie di Robert Guédiguian; per la migliore interpretazione maschile trionfa l'applauditissimo Giorgio Colangeli per L'aria salata di Alessandro Angelini. C'è anche un Premio speciale della Giuria, e a riceverlo è This is England di Shane Meadows.

Ma ecco l'elenco completo dei premi:

Roma 2006: tutti i vincitori


Roma: trionfa Playing the Victim
Privacy Policy