Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Rogue One: gli sceneggiatori svelano il finale ottimistico che non è stato girato

La Disney ha permesso al team creativo di avere il finale che desiderava.

Con la sua drammaticità, il finale di Rogue One: A Star Wars Story è uno degli elementi che contraddistinguono la pellicola di Gareth Edwards differenziandola dal resto del franchise. Ma non è stato sempre così.

In una prima versione della sceneggiatura, per i nostri eroi c'era un barlume di speranza. A quanto pare il finale originale del film prevedeva la salvezza per i personaggi di Jyn Erso (Felicity Jones) e Cassian Andor (Diego Luna) in fuga dal Pianeta Scarif.

Rogue One: A Star Wars Story, Felicity Jones e Diego Luna in un momento del film

Lo sceneggiatore Gary Whitta ha svelato: "Il finale originale prevedeva una nave spaziale ribelle che salva Jyn e Cassian e li porta via dalla superficie di Scarif. I due se ne vanno, poco dopo arriva la nave spaziale di Leia da Alderaan per aiutarli. Il trasferimento dei piani per la distruzione della Death Star da nave a nave in origine avveniva lontano da Scarif."

Leggi anche: Rogue One: i 10 momenti migliori dello spin-off di Star Wars

Nella mente di Gary Whitta e del resto del team creativo questo finale positivo ha lasciato spazio a una fine più apocalittica, per loro pienamente giustificata e approvata da Disney: "Se dai la vita per qualcosa, lo fai fino in fondo. Ti sacrifichi per distruggere un'arma che ti avrebbe ucciso in ogni modo. E' ciò che avevamo sempre voluto fare. Per convincere Disney abbiamo detto loro che sentivamo la necessità di far morire i personaggi. Il Presidente di Lucasfilm Kathleen Kennedy e tutti gli altri hanno dato l'ok. Abbiamo avuto il finale che volevamo".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Rogue One: gli sceneggiatori svelano il finale...
Rogue One: 5 cose che potreste non aver notato sullo spinoff di Star Wars
Rogue One, faccia a faccia con Felicity Jones: "Jyn, la mia eroina solitaria"
Privacy Policy