Richards e i Pirati: finalmente il sì

Confermata la partecipazione del chitarrista degli Stones al terzo film della saga. E Jerry Bruckheimer parla del Forziere fantasma

La Disney può finalmente confermare il cameo più perseguito e tormentato che si ricordi: Keith Richards, storico membro dei Rolling Stones e ispiratore del look dell'affascinante e spiritato Jack Sparrow di Johnny Depp comparirà nel terzo e pisodio della saga di Pirati dei Caraibi. Da Londra, Depp commenta soddisfatto da Londra: "Non vedo l'ora di averlo sul set con noi. Certo, non sarà sicuro al 100% finché non lo vedremo in carne ed ossa. Ma le cose si sono messe bene."

Il secondo film della serie, Pirati dei Caraibi: la maledizione del forziere fantasma, sta per debuttare in USA (da noi uscirà solo a metà settembre), e cast e troupe si preparano a tornare a girare il terzo il mese prossimo, che, nelle previsioni della Disney, dovrebbe uscirà già nel maggio 2007.

Nel frattempo, il produttore Jerry Bruckheimer parla del franchise. "Il primo film ha divertito tanto il pubblico, ed io, la Disney e altre persone coinvolte abbiamo pensato che sarebbe stata una buona idea divertirlo ancora con un seguito. Johnny Depp era disponibile a riprendere il personaggio, e Orlando Bloom e Keira Knightley erano entusiasti dell'idea. L'unico problema era quello di ritrovarci tutti insieme dati gli impegni di ciascuno. Per questo abbiamo progettato i due sequel insieme. Un altro problema sono gli accordi economici, dato che il film è stato un successo e tutti si meritano di guadagnare di più, mentre la Disney vuole spendere di meno! Ma continueremo con questa serie finché la Disney è disposta a finanziarla e gli sceneggiatori hanno idee per proseguire. Siamo innamorati dello scenario, dei personaggi, del talento cretivo che vi è coinvolto. E' stato un grande piacere lavorare con questo team."

Richards e i Pirati: finalmente il sì
Privacy Policy