Cenerentola

2015, Fantastico

Richard Madden e il dramma del costume "rivelatorio" in Cinderella

L'attore ha condiviso un aneddoto "doloroso" avvenuto prima delle riprese del film diretto da Kenneth Branagh.

Richard Madden e Lily James collaboreranno ancora una volta con il regista Kenneth Branagh, dopo Cenerentola, per una nuova versione teatrale di Romeo e Giulietta.
Ospiti del talk show condotto da Graham Norton, i due attori hanno ricordato le difficoltà causate dai costumi che hanno dovuto indossare per le riprese del film Disney. L'interprete di Cenerentola, quando doveva usare l'ormai famoso abito blu dal corsetto molto stretto, ha imparato in fretta che era meglio evitare di mangiare e limitarsi a bere Coca Cola, anche se la sua digestione causava qualche problema.
Richard, invece, ha sottolineato che ha trascorso alcuni giorni provando tutti i modi possibili per evitare che i pantaloni attillati rivelassero troppo. Una delle opzioni, una sorta di jock strap, era talmente dolorosa che Madden stava piangendo e provava l'impulso di vomitare.

Nelle riprese, inoltre, come rivelano alcune foto del lungometraggio, si è cercato in ogni modo di non mostrare "troppo", sfruttando anche il vaporoso abito di Lily.
Joan Collins, intervenuta sull'argomento, ha spiegato che Adam West sul set della serie di Batman era persino costretto ad assumere delle pillole specifiche perché non doveva apparire nulla.

Ecco il divertente racconto:

Richard Madden e il dramma del costume...
Chris Hemsworth: le pene di un padre con sua figlia
Benedict Cumberbatch entra in una fumetteria vestito da Doctor Strange
Privacy Policy