Richard Linklater abbandona The Incredible Mr. Limpet

Il regista ha deciso di rinunciare al remake per concentrarsi sul 'sequel spirituale' del suo 'La vita è un sogno'.

Nonostante i numerosi acquisti nel cast finalizzati di recente, Richard Linklater ha deciso di abbandonare la regia del preannunciato The Incredible Mr. Limpet, remake targato Warner. Bros. di L'ammiraglio è uno strano pesce. La ragione? Linklater vule focalizzarsi sul 'sequel spirituale' del suo La vita è un sogno, intitolato That's What I'm Talking About. "Non parlerà degli stessi personaggi" ha spiegato il regista tempo fa. "E' solo un sequel spirituale, sarà il film dei miei anni al college nello stesso modo in cui La vita è un sogno era il film della scuola superiore. Ho in mente questa divertente commedia del college ambientata nel primo weekend di una matricola."

Il regista Richard Linklater in una foto promozionale di Before Midnight

The Incredible Mr. Limpet vede legati al cast Zach Galifianakis, Josh Gad, Jon Hamm, Kevin Hart, Danny McBride, Sarah Silverman e Key & Peele. Il film è il remake della commedia del 1964 diretta da Arthur Lubin che vedeva Don Knotts protagonista nei panni di un uomo che, dopo essersi trasformato in pesce parlante, diventerà un eroe della Seconda Guerra Mondiale aiutando gli alleati ad affrontare i nemici in una battaglia navale. La pellicola del '64 era stata realizzata con un misto di animazione e riprese live-action, con Arthur Lubin impegnato a dirigere gli attori veri e propri e Robert McKimson a capo della parte animata. Anche il nuovo film verrà realizzato utilizzando tecniche miste e sfruttando i progressi scientifici ottenuti nel campo dell'animazione. Senza Richard Linklater, la produzione dovrà cercare un altro regista a cui affidare l'ambizioso progetto.

Il 23 ottobre vedremo finalmente nei cinema Boyhood, capolavoro di Linklater che ha conquistato l'Orso d'argento per la regia all'ultima Berlinale.

Richard Linklater abbandona The Incredible Mr....
Privacy Policy