Pioggia di novità sulla Shrek Saga

Con il terzo episodio in arrivo a maggio, si parla già del quarto Shrek, e di uno speciale televisivo natalizio chiamato Shrek the Halls.

La data di uscita USA di Shrek Terzo è fissata per il 18 maggio e alla Dreamworks il team creativo è impegnatissimo con gli ultimi ritocchi; uno dei co-registi, Chris Miller, ha rilasciato in questi giorni alcune dichiarazioni sull'attesa pellicola in cui proseguiranno le avventure del popolare orco verde, della sua Fiona e del resto della colorata e fabesca compagnia.
"Torna tutto il cast - ha rivelato Miller - anche il Principe Azzurro, doppiato da Rupert Everett, che stavolta sarà davvero il villain della situazione. Nel secondo episodio, il suo obiettivo era diventare re, e vivere felice e contento. Non solo non ci è riuscito, ma ha anche perso la mamma: ha decisamente un conto salato da presentare."
"In più, avremo Justin Timberlake a dare la voce al giovane Artù - o Artie, un ragazzo che per molti versi ricorda lo Shrek del primo film: è testardo, burbero e scontroso, e per Shrek non sarà facile trattare con lui."
Il sedicenne Artù (è proprio quell'Artù, anche se gli sceneggiatori hanno inserito con parsimonia elementi del mito del leggendario sovrano per concentrarsi su Shrek) è il cugino di Fiona nonché erede al trono di Far, Far Away che Shrek e consorte sono costretti a rintracciare per poter tornare nella loro palude. Nel frattempo, i due orchi si vedono imporre il ruolo di temporanei re e regina, decisamente poco consono alla ritrosia e all'imbranataggine di Shrek.

Nell'attesa di vedere il povero orco alle prese con l'etichetta di corte, diamo un'occhiata ai progetti per la prosecuzione della saga, che non si fermerà a Shrek Terzo. Il quarto episodio è già in fase di ideazione, e qui è stato il responsabile di produzione Guillaume Aretos a lasciarsi sfuggire qualcosa, molto poco per la verità: "Sappiamo che ci sarà uno 'Shrek 4', conosco la storia, ed è molto buona e molto divertente. Per il resto... non ricordo!"
Si sa qualcosa di più per quanto riguarda il progetto per lo speciale natalizio con protagonista l'orco Dreamworks, della durata di circa mezz'ora, che sarà intitolato Shrek the Halls e sarà trasmesso dalla ABC. Il regista Peter Zaslav ha rivelato che "ci saranno un paio di nuovi personaggi, ma per il resto riprenderemo da dove termina Shrek Terzo e visiteremo alcuni scenari classici della saga."
"Speriamo che diventi un classico natalizio - prosegue Zaslav - e che vada in onda per molti Natali. Per fare sì che questo accada, però, dobbiamo essere allo stesso livello qualitativo dei lungometraggi: per adesso mi sembra che ci siamo."

E il favoleggiato spin-off sull'adorabile Gatto con gli stivali, doppiato in orginale da Antonio Banderas? Tim Cheung, uno dei responsabili dell'animazione dei personaggi, ammette che la possibilità esiste. "Questo è un franchise enorme e ricchissimo, ci sono molti personaggi promettenti e credo proprio che la Dreamworks sia propensa a progetti di questo genere. Ancora non c'è niente di concreto però."

Pioggia di novità sulla Shrek Saga
Privacy Policy