Piccola patria

2013, Drammatico

Piccola patria al cinema dal 10 aprile

Dopo la Mostra di Venezia e la prima internazionale al Festival di Rotterdam arriva nelle sale italiane il film di Alessandro Rossetto, distribuito da Istituto Luce Cinecittà.

Arriverà nelle sale italiane il prossimo 10 aprile, distribuito da Istituto Luce Cinecittà, Piccola Patria di Alessandro Rossetto, già presentato in concorso nella sezione Orizzonti all'ultima Mostra di Venezia e in prima internazionale al Festival di Rotterdam (nella sezione Spectrum dedicata a film e registi che offrono un contributo essenziale alla cultura cinematografica internazionale.

Primo lungometraggio di finzione di uno tra i nomi più significativi del documentario italiano (già al centro nel 2010 di una retrospettiva al New York Documentary Film Festival), Piccola Patria racconta, sullo sfondo di un'estate calda e soffocante nella provincia del Nordest italiano, la storia di due ragazze e del loro desiderio di andare via dal piccolo paese dove vivono. Luisa (Maria Roveran) è piena di vita, disinibita, trasgressiva; Renata (Roberta Da Soller) è oscura, arrabbiata, bisognosa d'amore. Le vite delle due giovani raccontano la storia di un ricatto, di un amore tradito, di una violenza subita: Luisa usa Bilal (Vladimir Doda), il suo fidanzato albanese, Renata usa il corpo di Luisa per muovere i fili della propria vendetta. Entrambe vogliono lasciare la piccola comunità che le ha cresciute, tra feste di paese e raduni indipendentisti, famiglie sfinite e nuove generazioni di migranti presi di mira da chi si sente sempre minacciato. Luisa, Renata e Bilal rischieranno di perdersi, di perdere una parte preziosa di sé, di perdere chi amano, di perdere la vita. Di seguito il trailer del film.

Trailer - Piccola patria

Piccola patria al cinema dal 10 aprile

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy