Parenthood

2010 - 2015

Parenthood: arriva il remake italiano

La versione italiana sarà ambientata a Roma, si intitolerà "Tutto può succedere" e verrà trasmessa da Rai Uno.

Parenthood, una delle serie più amate di NBC, avrà il suo remake italiano. Lo show, creato da Jason Katims e andato in onda dal 2010 al 2015, si sposterà da Berkeley a Roma per raccontare le vicissitudini di una famiglia numerosa con la complicità di Cattleya e Rai Uno.

Parenthood: Mae Whitman e Scott Michael Foster nell'episodio Slipping Away

La versione italiana, intitolata Tutto Può Succedere, sarà il primo remake mai prodotto da Rai Uno. Le riprese della serie hanno preso il via ieri a Roma. Nel cast troviamo Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Camilla Filippi, Fabio Ghidoni, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli. La prima stagione della serie sarà composta da 13 episodi della durata di 100 minuti a episodio.

"Ci siamo innamorati di Parenthood la prima volta che l'abbiamo vista e abbiamo immediatamente capito che era perfetta da adattare nella società italiana contemporanea, in cui il concetto della famiglia e i legami sono al centro delle dinamiche" ha dichiarato Riccardo Tozzi di Cattleya. I due registi che seguiranno il progetto sono Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini "che hanno già dimostrato di essere legati a questi temi" prosegue Tozzi.

Parenthood: arriva il remake italiano
Privacy Policy