Operazione Paura: la 4 edizione dal 28 al 30 maggio 2015 a Pietrasanta

Il festival lancia 2 contest creativi legati all'horror italiano e alle sue influenze.

Dopo una serie di collaborazioni illustri, tra cui Music Show International, i Goblin di Claudio Simonetti per il 40° anniversario di Profondo Rosso e la fiera Cartoomics di Milano, il Festival Cinematografico toscano dedicato al Cinema dell'orrore italiano torna a Pietrasanta (LU) per la sua 4° edizione, dal 28 al 30 maggio.

Leggi anche - Dario Argento: da Profondo Rosso a Opera, dieci scene per dieci film da incubo

Incontri, proiezioni e mostre esclusive contraddistinguono la manifestazione nata nel 2012 e radicata nella cosiddetta Versilia storica: sarà infatti il centro storico di Pietrasanta ad ospitare la kermesse il cui nome prende spunto dall'omonimo film di Mario Bava, incontrastato maestro del cinema gotico, da cui i più grandi registi internazionali dichiarano aver tratto ispirazione.

Leggi anche - Mario Bava, visioni di un pittore della cinepresa

La città d'arte di Pietrasanta si conferma così centro di promozione del cinema per la Versilia, il Festival infatti si inserisce in coda alla ricca attività annuale legata al cinema autoriale e indipendente del Cinema Comunale con l'Associazione Culturale B-Side. Far conoscere o riportare l'attenzione su un genere che attrae sempre più spettatori, trascendendo le generazioni, e che fa parte della cultura cinematografica italiana, è l'obiettivo di Operazione Paura Film Festival che presenterà, ancora una volta, opere e prime visioni di giovani autori italiani e classici del genere, con un'attenzione particolare ai giovani creativi.

Infatti sono stati da poco lanciati 2 bandi di concorso: uno per la selezione di cortometraggi horror, thriller, gialli e noir che andranno a formare la sezione Cortonatura (lo scorso anno sono pervenute oltre 100 opere da tutto il mondo) e un contest per la realizzazione di t-shirt a tema "cinema horror & thriller italiano" in collaborazione con un'altra importante realtà versiliese, l'Imaginarium Studio di Francesca Pasquinucci che, dagli artwork migliori, realizzerà proprio le t-shirt ufficiali del Festival (per info: contest@operazionepaura.org).

Due ghiotte occasioni per tutti i creativi e gli appassionati del genere che sono una fetta sempre più consistente degli spettatori cinematografici. Per tutte le informazioni www.operazionepaura.org.

Operazione Paura: la 4 edizione dal 28 al 30...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy