Oblivion

2013, Fantascienza

Oblivion cambia titolo e cerca interpreti

Il nuovo progetto sci-fi di Joseph Kosinski è stato rinominato in 'Horizons', mentre la Universal si è appena messa alla ricerca di due spalle femminili per il protagonista Tom Cruise.

Un cambio di titolo ma anche un concreto inizio del casting, per il nuovo progetto sci-fi di Joseph Kosinski (autore del recente Tron Legacy): il film che doveva chiamarsi Oblivion sarà infatti reintitolato Horizons, e in questo weekend la Universal effettuerà dei provini per scegliere le due co-protagoniste che dovranno affiancare Tom Cruise nella nuova produzione fantascientifica. Nella lista delle attrici che saranno visionate ci sono Jessica Chastain, Olivia Wilde, Brit Marling, Noomi Rapace e Olga Kurylenko, anche se queste non saranno probabilmente le uniche interpreti ad essere prese in considerazione.

Nel nuovo film, Cruise vestirà i panni di Jack, un uomo che vive sulle nuvole mentre la Terra è vittima di un'invasione aliena, che ha praticamente spazzato via dal pianeta l'umanità. Jack dovà tornare sul pianeta per riparare i droni che stanno proseguendo la resistenza contro gli alieni; le due donne che appariranno al suo fianco sono Victoria, sua amante e braccio destro durante la sua missione, e Julia, che era la sua fidanzata prima dell'invasione.

La sceneggiatura, basata su una ancora inedita graphic novel scritta dallo stesso Kosinski, è opera di William Monahan, Karl Gajdusek e Michael Arndt, mentre a produrre il film ci saranno Peter Chernin e Dylan Clark per la Chernin Entertainment, oltre a Barry Levine, Jesse Berger e Kosinski per la Radical Pictures, divisione cinematografica della Radical Publishing. Proprio quest'ultima editerà per il mercato statunitense la graphic novel originale, che ha mantenuto il titolo originale Oblivion: questo sarebbe stato infatti modificato, per la versione cinematografica, per non creare confusione con il videogioco Elder Scrolls IV: Oblivion.

Oblivion cambia titolo e cerca interpreti
Privacy Policy