Left Behind

2001, Azione

Nicolas Cage nell'Apocalisse di Left Behind

L'attore potrebbe recitare nel remake del thriller a sfondo religioso firmato da Vic Sarin nel 2001.

L'instancabile Nicolas Cage sarebbe entrato in trattative per recitare nel remake di Left Behind, pellicola mainstream a tema biblico diretta da Vic Sarin nel 2001. La nuova versione sarà prodotta dalla Stoney Lake Entertainment, nuova compagnia di produzione guidata da Paul Lalonde della Cloud Ten Pictures. Left Behind è parte di una trilogia ispirata a una serie di romanzi firmati da Tim LaHaye e Jerry Jenkins che hanno venduto più di 65 milioni di copie nel mondo. Protagonista della trilogia originale, focalizzata su un gruppo di sopravvissuti nelle prime ore dopo l'ascesa al cielo degli uomini, era il giovane Kirk Cameron. La storia è ambientata, infatti, nel corso dell'Armageddon quando si realizzano le profezie dell'Apocalisse lasciando sulla Terra solo una manciata di uomini tra cui un reporter il quale, ben presto, viene a sapere che l'Anticristo sta per prendere il potere.

Paul Lalonde produrrà l'action thriller insieme a Michael Walker e co-firmerà la sceneggiatura con John Patus, già autore di Gli esclusi - Il mondo in guerra del 2005. A Nicolas Cage, se accetterà l'ingaggio, verrà affidato il personaggio di Rayford Steele, interpretato, nella trilogia originale, da Brad Johnson. Il nuovo film avrà un budget di circa 15 milioni di dollari. Le riprese prenderanno il via la prossima primavera.

Nicolas Cage è attualmente impegnato sul set di Kick-Ass 2: Balls To the Wall. Presto lo vedremo a caccia di John Cusack nel gelido thriller The Frozen Ground.

Nicolas Cage nell'Apocalisse di Left Behind
Privacy Policy