Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni

2012, Documentario

Nastro d'Argento 2013 a Giuliano Montaldo

Miglior protagonista per la sua straordinaria performance autobiografica nel film di Marco Spagnoli Quattro volte vent'anni. Per Giovanna Gagliardo riconoscimento alla carriera

Anche Giuliano Montaldo conquista un premio nel palmarès dei Nastri d'Argento per i documentari che i Giornalisti Cinematografici annunciano domani. Alla sua verve di protagonista inimitabile nel documentario che Marco Spagnoli ha dedicato ai suoi primi il 80 anni (Giuliano Montaldo - Quattro volte vent'anni) il SNGCI ha assegnato infatti un riconoscimento davvero speciale: non come regista ma, a sorpresa anche per lui, da "miglior protagonista", proprio come attore, tra i documentari dell'anno.

"Questo premio all'attore mi riporta agli inizi del mio lungo viaggio nel cinema" commenta Montaldo. "Solo che quando allora interpretavo altri personaggi ero piuttosto scarso. Adesso che ho interpretato me stesso forse sono diventato più credibile. Finalmente posso smentire mia moglie Vera che ha sempre detto che come attore ero un cane".

Un Premio alla carriera va anche a Giovanna Gagliardo che con passione da sempre dedica un impegno assoluto proprio al documentario.

Nastro d'Argento 2013 a Giuliano Montaldo

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy