Io e te

2012, Drammatico

Nastri d'Argento 2013: sei premi per La migliore offerta

Quattro riconoscimenti per La grande bellezza di Sorrentino. Valeria Golino è la miglior regista esordiente.

Prosegue la fortunata stagione di La migliore offerta, thriller internazionale diretto da Giuseppe Tornatore. Il film ha ben figurato anche ai Nastri D'Argento portandosi a casa sei premi su nove candidature. I Giornalisti Cinematografici Italiani gli hanno tributato il riconoscimento per la miglior regia, miglior produzione (Isabella Cocuzza e Arturo Paglia), scenografia (Maurizio Sabatini e Raffaella Giovannetti), i costumi (Maurizio Millenotti, premiato anche per Reality), montaggio (Massimo Quaglia) e colonna sonora con il meritato premio al maestro Ennio Morricone.

A fianco del film dell'anno, Io e te di Bernardo Bertolucci, i riconoscimenti più prestigiosi vanno a Valeria Golino, premiata come miglior regista esordiente col delicato Miele, e a La grande bellezza di Paolo Sorrentino che si porta a casa il Nastro per la miglior fotografia (l'ottimo Luca Bigazzi), il sonoro (Emanuele Cecere, che vince anche per Miele) e i premi per i migliori attori non protagonisti, andati a Carlo Verdone e Sabrina Ferilli. Oltre al premio speciale a Toni Servillo, miglior attore è la rivelazione di Reality Aniello Arena e miglior attrice Jasmine Trinca, protagonista di Miele e Un giorno devi andare.

Miglior commedia dell'anno è Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi, mentre la coppia formata da Cesare Cremonini e Gianni Morandi conquista il Nastro per la migliore canzone, Amor mio di Cremonini, cantata da Morandi nel film di Edoardo Gabbriellini Padroni di casa.

Nastri 2013: tutti i vincitori


Nastri d'Argento 2013: sei premi per La migliore...
Privacy Policy