Transformers - La vendetta del caduto

2009, Azione

Michael Bay è stanco dei Transformers?

Stufo delle critiche preventivamente piovute sull'ennesimo blockbuster da lui diretto, Michael Bay dichiara di essere stanco di girare action movie e di volersi misurare con qualcosa di completamente diverso.

Dichiarazione a sorpresa del regista Michael Bay che, in concomitanza con la release del superblockbuster Transformers - La vendetta del caduto, annuncia di voler abbandonare il genere action perché stanco delle critiche che gli piovono addosso a ogni nuovo blockbusters dal budget stratosferico che dirige. Il regista, che nel 2007 ha diretto il primo Transformers, seguito adesso dallo spettacolare sequel, sembra aver esaurito la pazienza nei confronti di quei critici che non apprezzano il suo stile fracassone tutto action e sembra determinato a voler cambiare genere.

Bay ha, infatti, dichiarato che "è facile girare un film artistico ambientato in una vigna nel Sud della Francia, ma le persone non hanno idea di quanto sia difficile realizzare una pellicola complessa come Transformers - La vendetta del caduto. I critici si scatenano contro di me prima ancora di aver visto il film, solo per pregiudizio". Michael Bay dunque, sembra determinato ad abbandonare il franchise dei Transformers, e infatti ha proseguito lo sfogo sostenendo che "dopo tre anni e mezzo passati a realizzare queste due pellicole, sento di averne abbastanza del mondo dei Transformers. Ho bisogno di cimentarmi in qualcosa di totalmente diverso, qualcosa dove non ci siano esplosioni. Visto che la Paramount ha tutta l'intenzione di mettere in cantiere il terzo capitolo della saga dedicata ai robottoni della Hasbro non resta che aspettare e vedere se Bay manterrà le promesse fatte rifiutando il lavoro o se ritornerà sui propri passi.

Michael Bay è stanco dei Transformers?
Privacy Policy