Matthew Modine e Jacqueline Bisset al Premio del Doppiaggio

Matthew Modine e Jacqueline Bisset ospiti d'onore il 5 giugno alla 3° edizione del Gran Premio Internaizonale del Doppiaggio.

L'attore Matthew Modine, già vincitore del Premio per il Migliore Attore alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica con il film Streamers di Robert Altman, sarà tra gli ospiti della terza edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio. Attore eclettico, che alterna ruoli drammatici a commedie, Matthew Modine debutta nel mondo dello spettacolo con Altman che lo vuole nel ruolo di un paracadutista in caduta libera in Streamers. Tra i suoi film principali ricordiamo Full Metal Jacket di Stanley Kubrick, America Oggi di Robert Altman, Birdy - Le ali della libertà di Alan Parker, Uno sconosciuto alla porta di John Schlesinger, Ogni maledetta domenica con Al Pacino, Go Go Tales di Abel Ferrara.

Nonostante il suo nome faccia pensare che sia di origine francese Jacqueline Bisset è nata e cresciuta in Inghilterra. Ha esordito nel mondo del cinema con una piccola parte in Cul de sac di Roman Polanski. Negli anni '70 lavora con i più grandi registi del cinema - basti fare il nome di François Truffaut in Effetto notte. Ricordiamo La donna della domenica con Marcello Mastroianni e Jean-Louis Trintignant, Ormai non c'è più scampo con Paul Newman e Ricche e famose con Candice Bergen. Nel 1977 viene nominata "l'attrice più bella di tutti i tempi" dal magazine Newsweek grazie al film Abissi. Tra i riconoscimenti ottenuti nella sua lunga carriera ci sono le nomination ai Golden Globe per L'onda lunga, Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi d'Europa, Sotto il vulcano, nonché un César award, l'equivalente francese dell'Oscar, per Il buio nella mente di Claude Chabrol.

Matthew Modine e Jacqueline Bisset al Premio del...

Fonte: comunicato stampa

Privacy Policy