Matthew Goode sarà Superman?

L'attore sarebbe in cima alla lista degli aspiranti Superman, mentre la bella Anne Hathaway potrebbe essere la futura Lois Lane.

Non si fermano i rumor sul casting dell'atteso Superman: Man of Steel. Mentre il regista Zack Snyder continua a operare nell'ombra insieme al produttore Christopher Nolan e allo sceneggiatore David S. Goyer, i media giocano al toto-star cercando di ipotizzare chi verrà selezionato per il rilancio del franchise dedicato al supereroe più amato dai fan. Secondo le ultime ipotesi alla bella Anne Hathaway toccherebbe il ruolo di Lois Lane, mentre l'inglese Matthew Goode potrebbe sbaragliare la concorrenza tornando a collaborare con Snyder dopo Watchmen. Come già accaduto per Green Lantern, anche stavolta la tuta di Superman potrebbe essere realizzata in CGI e il film, quanto pare, sarà ambientato in gran parte in Africa occidentale.

Dalle prime informazioni trapelate sul fantomatico plot, Clark Kent verrà inviato in Africa dal suo giornale e qui utilizzerà i suoi superpoteri per aiutare la popolazione. Prima però Clark farà ritorno a Smallville per far luce sulle proprie origini e sulla nascita di Superman. Al suo fianco vi potrebbe essere Anne Hathaway. L'attrice, stanca di ruoli di eroina romantica, sembra desiderosa di mettere a frutto il proprio eclettismo in un action movie. Probabilmente il personaggio di Lois Lane, se confermato, le permetterebbe di sfuggire alla routine lavorativa. Quanto a Matthew Goode, l'attore non è esattamente lo sconosciuto inizialmente ipotizzato da Zack Snyder, ma non è certo una superstar. Inoltre, avendo già collaborato in passato con il regista, conosce e apprezza il suo modo di lavorare e ha parlato in termini entusiastici del set di Watchmen in cui interpretava il ruolo chiave di Adrian Veidt/Ozymandias. Vedremo se la sua presenza come frontrunner nella shortlist dei candidati al ruolo di Superman verrà confermata dalle scelte di Snyder.

Matthew Goode sarà Superman?
Privacy Policy