Matrimonio al Sud

2015, Commedia

Massimo Boldi perde le staffe e insulta il critico: "Sei un fallito"

Una stroncatura di "Matrimonio al Sud" fa arrabbiare il comico, che via Twitter inveisce contro un critico: "Fallito, imbecille e maleducato"

Non sono bastati 140 caratteri a Massimo Boldi, per esprimere la sua rabbia nei confronti di un critico che ha stroncato il suo ultimo cinepanettone, Matrimonio al Sud, che arriverà nelle sale il 12 novembre. "Quando un giovane si considera già un giornalista senza esserlo fa un atto punibile con l'espulsione dalla categoria" - tuona Boldi su Twitter rivolto a Federico Boni, che dalle pagine di Cineblog.it aveva recensito in termini non proprio entusiastici il film - "Quando poi si permette di insultare me e il mio lavoro è da considerare un fallito, imbecille e maleducato. Non vai da nessuna parte, Federico."

In risposta alle sue affermazioni, sono arrivati tantissimi tweet di sostegno - persino esagerati nei toni - mentre altri, più saggiamente gli hanno fatto presente che la recensione di Boni, per quanto fosse negativa non era offensiva, e che l'unico che aveva sparato insulti a zero era stato proprio lui. Boni aveva sottolineato i limiti della commedia in cui Boldi affianca Biagio Izzo e del genere al quale appartiene, che notoriamente non è tra i più amati dalla critica. Boldi dovrebbe essere abituato ad critiche più feroci, ma stavolta l'ha presa malissimo.

Insomma, sono giornate piuttosto calde sui social, almeno per i vip nostrani, che tra affermazioni impopolari e scatti di rabbia non si risparmiano al confronto con il pubblico. Proprio nei giorni scorsi Gabriele Muccino ha chiuso il suo profilo su Facebook dopo un'affermazione su Pasolini che era stata accolta in maniera a dir poco violenta.

Leggi anche: Gabriele Muccino su Pasolini: Era un non-regista senza stile

Massimo Boldi perde le staffe e insulta il...
Massimo Boldi: “Per Matrimonio al Sud una squadra di grandi artisti!”
Privacy Policy