La dolce vita

1960, Drammatico

Martin Scorsese presenta La dolce vita a Roma

Il maestro Scorsese presenta la prima mondiale della versione restaurata de La dolce vita al Festival Internazionale del Film di Roma.

Gucci e The Film Foundation sono lieti di annunciare che Martin Scorsese presenterà la prima mondiale della versione restaurata de La Dolce Vita nell'ambito della quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma il 30 Ottobre 2010. La prima del restauro digitale 4K celebra il 50esimo anniversario di questo classico del cinema italiano. A oggi Gucci ha sostenuto il restauro di sei film iconici e ha donato un totale di 1,5 miliardi di dollari a The Film Foundation come dimostrazione dell'impegno costante dell'azienda nella conservazione del patrimonio artistico e culturale del cinema.

Girato a Roma nel 1959, nel corso di cinque mesi indimenticabili, le riprese stesse di La Dolce Vita hanno rappresentato un evento mediatico ancora prima che il film fosse finito. Il set fu visitato da tutta Roma, tanto che le sale dei cinema furono letteralmente invase quando il film uscì l'anno seguente. Il Direttore Creativo di Gucci, Frida Giannini, ha dichiarato: "La Dolce Vita è un film che ha aperto la strada a un nuovo mondo con l'ossessione dello stile, della moda e delle celebrità. Ha segnato un periodo di trasformazione radicale che ha anche aiutato a esportare lo stile italiano e a creare un'immagine culturale del Paese nel mondo. Questo periodo ha coinciso con un periodo d'oro nella storia di Gucci, quando la casa di moda stava emergendo sulla scena internazionale grazie anche alla visibilità ottenuta attraverso la sua clientela, costituita in gran parte dal jet-set internazionale. Era dunque naturale che Gucci onorasse questa eredità. Grazie alla conservazione di queste opere, l'eredità di registi visionari, come Federico Fellini, può continuare a ispirare noi e le generazioni future".

Anita Ekberg nella scena simbolo de LA DOLCE VITA
L'affascinante bianco e nero che caratterizza il film, sapientemente catturato dal direttore della fotografia di Fellini, Otello Martelli, è stato restaurato dal negativo originale dalla Cineteca di Bologna e L'Immagine Ritrovata in associazione con The Film Foundation, il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, Pathé, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, Paramount Pictures e Cinecittà Luce.
Martin Scorsese ha commentato: "Fellini ha portato qualcosa di nuovo al cinema italiano. E con La Dolce Vita ha conquistato il mondo. E' difficile spiegare esattamente come questo film ci sembrò speciale all'epoca, e grazie al sostegno di Gucci siamo stati in grado di restaurarlo, dal negativo originale a schermo panoramico, e riportarlo al suo splendore originale". A seguito della premiere, Frida Giannini darà una cena esclusiva per celebrare il 50esimo anniversario de La Dolce Vita alla quale si prevede la partecipazione di ospiti illustri, tra i quali lo stesso Scorsese, Dante Ferretti, James Franco, Guillaume Canet, Charlotte Casiraghi, Eva Mendes e molti altri.

Martin Scorsese presenta La dolce vita a Roma

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy