Headhunters

2015

Mark Wahlberg vuole fare il cacciatore di teste

L'attore sarebbe interessato a partecipare al remake americano di Headhunters. Ed è il secondo progetto di origine 'scandinava' al quale prenderebbe parte.

Quando c'è un ruolo action in vista, la star Mark Wahlberg è sempre nei paraggi. Stavolta l'attore avrebbe lanciato la propria candidatura per partecipare al remake del cult norvegese Headhunters, basato sul romanzo del popolare giallista Jo Nesbø. Questa, per Wahlberg, non sarebbe la prima partecipazione al remake di un action scandinavo visto che a partire dal 18 maggio lo vedremo nei cinema in Contraband, versione americana dell'action islandese Reykjavik-Rotterdam. Ecco cosa ha dichiarato Wahlberg riguardo al nuovo possibile ruolo: "Di recente ho visto un film intitolato Headhunters. E' un thriller norvegese ed è uno dei migliori film visti negli ultimi tempi. Ho incontrato il regista Morten Tyldum e ho contattato lo studio che ha i diritti del progetto per capire se c'è modo di collaborare".

Protagonista di Headhunters è Roger Brown, un cacciatore di teste che, per arrotondare e mantenere la moglie nel lusso, ruba quadri di valore. All'improvviso l'uomo diviene il bersaglio di un complotto e si ritrova braccato da un possente militare che tenta di farlo fuori. Sacha Gervasi sta scrivendo l'adattamento in lingua inglese della pellicola che potrebbe vedere coinvolto Wahlberg con la Summit a livello produttivo o addirittura nel cast. Ma questo lo scopriremo più avanti.

Mark Wahlberg vuole fare il cacciatore di teste
Privacy Policy