Logan - The Wolverine

2017, Azione

Logan: James Mangold spiega perché Calibano è sia nel suo film che in X-Men: Apocalisse

Pianificazione da parte dei produttori? Ebbene, a quanto pare no. Semplice coincidenza, piuttosto.

I fan della saga degli X-Men hanno notato la duplice presenza del personaggio di Calibano. Prima lo hanno incrociato in X-Men: Apocalisse interpretato da Thomas Lemarquis, poi lo hanno ritrovato in Logan - The Wolverine incarnato da Stephen Merchant. Nella discontinuità i due Calibano condividono un look simile, in entrambi i casi lo abbiamo visto calvo, albino, con strani occhi e intento a proteggersi dal sole. Adesso il regista di Logan James Mangold ha spiegato le ragioni di questo dualismo.

Leggi anche: Logan ci porta nel futuro di Wolverine e del mondo degli X-Men

"E' una storia curiosa e divertente che dimostra come spesso queste produzioni non siano così coordinate come si crede. Avevo scritto il personaggio nella sceneggiatura del nostro film, ma non sapevamo che fosse anche in X-Men: Apocalisse. Quando hanno deciso di inserirlo hanno fatto il loro casting, ma io non lo sapevo e quindi ho fatto la mia scelta separatamente".

A quanto pare la presenza di Calibano sia in X-Men: Apocalisse che in Logan non è altro che una semplice coincidenza.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Logan: James Mangold spiega perché Calibano è sia...
Logan: James Mangold aveva anticipato l'emozionante finale in Wolverine: L'immortale
Logan: un cinecomic rivoluzionario? Non esattamente
Privacy Policy