Lie to Me

2009 - 2011

Lie to Me: la seconda stagione dal 22 marzo su Fox

Da lunedì 22, in prima serata, il canale 110 di Sky manderà in onda i nuovi episodi della serie interpretata da Tim Roth.

Dopo il grande successo della prima stagione, torna su FOX (canale 110 di Sky) la serie Lie to Me, in prima visione assoluta in Italia a partire dal 22 marzo ogni lunedì alle 21:10.
Creata da Samuel Baum, la serie è ispirata agli specialisti che supportano le varie unità investigative della polizia americana, analizzando riflessi involontari nel corpo, nel volto o nella voce degli indagati, e racconta le vicende del Dr. Lightman (Tim Roth), ex agente di polizia che ha un dono speciale: è un rilevatore infallibile di inganni e menzogne. Grattarsi il mento, torcere le mani, arricciare il naso o deglutire troppo, sono tutti segnali che svelano molto più di quello che saremmo disposti ad ammettere a parole, e Lightman, grazie ai suoi studi sulla comunicazione non verbale e al suo intuito infallibile, è in grado di capire dove si cela la menzogna meglio di chiunque altro.

Nella seconda stagione i casi si faranno ancora più avvincenti: Lightman si troverà ad indagare su una donna, di nome Jessie (Erika Christensen), affetta da disturbo della personalità multipla. Jessie ha delle continue visioni di un omicidio e ha provato a rivolgersi alla polizia ma non è stata ascoltata. Lightman, invece, decide di crederle e inizia ad indagare per scoprire il colpevole. Il caso è avvincente, e man mano che le indagini proseguono, Cal si accorge che le singole personalità della donna cambiano senza soluzione di continuità, ciascuna, raccontando qualcosa di sé e del caso in cui Jessie è in qualche modo coinvolta.
Un altro caso lo vedrà impegnato in un'indagine per omicidio, durante la quale si troverà a fare da mediatore tra la polizia e un folle che tiene alcune persone in ostaggio. Una situazione questa, che metterà non poco sotto pressione l'intera squadra, che per la prima volta dovrà scoprire non solo chi mente, ma anche perchè.

Le novità non riguardano solo le indagini e i sospettati; nei nuovi episodi anche le vite personali dei protagonisti saranno al centro della narrazione: il matrimonio della collega di Lightman, Gillian (Kelli Williams) fallisce, e la psicologa si trova ad affrontare il suo nuovo status di single, mentre Cal, che nella prima puntata vedremo impegnato in un confronto piuttosto acceso con la sua ex moglie Zoe (Jennifer Beals, The Book of Eli, The L Word), nel corso dei nuovi episodi tenterà di scendere a patti con il suo passato misterioso.
Nel cast ritroviamo anche il ricercatore capo Eli Loker (Brendan Hines), l'istintiva e talentuosa Ria Torres (Monica Raymund) e l'agente dell'FBI Ben Reynolds (Mekhi Phifer).

La serie, creata da Samuel Baum, è prodotta da Imagine Television e Twentieth Century Fox Television ed ha tra i produttori esecutivi Brian Grazer, David Nevins e Shawn Ryan. Al suo debutto negli Stati Uniti la serie ha registrato un record di ascolti con i suoi oltre 13 milioni di telespettatori arrivando perfino a battere l'ultima stagione di Lost che ha debuttato nella stessa data.

Lie to Me: la seconda stagione dal 22 marzo su Fox
Privacy Policy