Taken 3 - L'ora della verità

2015, Azione

Liam Neeson in Taken 3

Dopo l'intenzione iniziale di porre fine al franchise dedicato all'agente Mills, la star ha deciso di tornare sui suoi passi.

Dopo l'enorme successo commerciale di Taken: la vendetta, Liam Neeson ha deciso di accettare l'offerta della EuropaCorp di Luc Besson e recitare in Taken 3. L'attore aveva deciso di porre fine alle avventure del suo ex agente della CIA Bryan Mills, anche perché la sua storia sembrava ormai giunta al termine, ma a fargli cambiare l'idea è stata la lucrosa proposta della produzione che gli ha offerto un contratto da 20 milioni di dollari. Robert Mark Kamen e Luc Besson si occuperanno della nuova sceneggiatura che conterrà un notevole cambiamento rispetto alla formula base del franchise.

Taken: la vendetta, distribuito lo scorso anno, ha incassato più di 375 milioni di dollari nel mondo battendo il primo capitolo della triologia, Io vi troverò, che si era fermato a quota 226 milioni. Le star femminili della saga, Maggie Grace e Famke Janssen, sono in trattative per tornare a indossare i panni della figlia e della moglie di Mills, ma al momento non vi sono ancora conferme ufficiali sulla loro presenza.

Al momento Liam Neeson è una delle star più indaffarate di Hollywood, impegnato in lavori di genere assai diverso. Prossimamente lo potremo apprezzare nell'action thriller Non-Stop, nella commedia western A Million Ways to Die in the West, nel dramma corale Third Person e nel thriller A Walk Among the Tombstones.

Liam Neeson in Taken 3
Privacy Policy