La strage di Bologna al cinema

Tra gli interpreti del film sulla strage avvenuta nel 1980, che sarà diretto dall'esordiente Mickey Capo, ci sarà anche Lino Capolicchio nei panni di un personaggio ispirato a Licio Gelli.

A pochi giorni dal triste anniversario della strage di Bologna, avvenuta il 2 agosto 1980, e dal contestatissimo rilascio del terrorista Giuseppe Valerio Fioravanti, che fu giudicato tra i colpevoli della strage, arriva la notizia che il regista esordiente Mickey Capo realizzerà un film sulla tragedia le cui riprese inizieranno ad ottobre, tra Padova, Bologna e Roma. La pellicola si intitolerà L'amore al tempo della collera, e dovrebbe essere conclusa entro aprile 2010, in tempo per il Festival Internazionale di Cannes e il trentesimo anniversario della strage.

Il film, la cui sceneggiatura è stata curata da Fernando Felli - che l'ha fatta leggere a Paolo Bolognesi, Presidente dell'Associazione dei familiari delle vittime della strage di Bologna, che a sua volta a messo a disposizione l'importante archivio dell'associazione - sarà interpretato da Gianluca Testa e Giulia Nannini nei ruoli di Fioravanti e di sua moglie Francesca Mambro. Accanto ai due attori emergenti, ci sarà anche Lino Capolicchio nei panni di un personaggio ispirato a Licio Gelli.

La strage di Bologna al cinema
Privacy Policy