Sex and the City

2008, Commedia

La meno sexy? E' Sarah Jessica Parker

Secondo un sondaggio del magazine 'Maxim', l'attrice è risultata la star meno attraente. Prossimamente tornerà nei panni di Carrie Bradshaw e promette: 'il film vi stupirà' e lascia intendere che non è esclusa la possibilità di un sequel.

E' davvero arrabbiata, Sarah Jessica Parker, e d'altra parte per una star essere al primo posto di una classifica sulle donne meno attraenti del mondo dello spettacolo, non dev'essere il massimo: l'attrice americana, che presto vedremo nell'adattamento cinematografico di Sex and the City, è stata eletta dai lettori del magazine Maxim come 'la donna meno sexy', ed è in cima ad una lista nella quale sono elencate star come Madonna, Britney Spears, Amy Winehouse e una delle protagoniste di Grey's Anatomy, l'attrice di origine coreana Sandra Oh.

Come se non bastasse, il giornale ha paragonato il viso della Parker a quello di un cavallo da corsa, e lei è andata su tutte le furie: "Sono davvero la donna meno sexy del mondo? Wow, è scioccante!" - ha detto l'attrice, intervistata da una giornalista del magazine Grazia. La Parker ha rivelato che il sondaggio di Maxim, da lei definito "brutale" e "pieno di rancore", ha fatto arrabbiare anche suo marito Matthew Broderick e sostiene che il fatto che lei non rientri nel "target" dei lettori di una rivista per uomini, non vuol dire che non possa essere considerata bellissima: "Ho grandi tette rifatte, botox e labbroni al silicone? No. Evidentemente non faccio parte degli standard dei redattori e lettori delle riviste per uomini"

Per consolarsi, l'attrice dovrà puntare sull'inevitabile successo di Sex and the City, che è atteso nelle nostre sale per il 30 maggio, e rivela che il film sarà particolarmente emozionante: "Il film vi stupirà. Ne sarete sorpresi e felici, ma proverete anche tanta tristezza". La Parker ha rivelato inoltre che non è stato facile convincere le altre attrici della serie a far parte del cast del film, ma alla fine ci è riuscita e lascia intendere che non è da escludere la possibilità di un sequel: "Vedremo. Se siamo tornate è perchè è stato il pubblico a volerlo, e questo è un fattore determinante".
Anche Kim Cattrall si è detta entusiasta di essere tornata ad interpretare l'irresistibile Samantha: l'attrice ha rivelato che in questo modo potrà sostituire ricordi spiacevoli legati alla fine della serie televisiva, con l'entusiasmo di questa nuova avventura cinematografica: "In quel periodo stavo divorziando da mio marito ed a mio padre fu diagnosticata una forma di demenza senile". Adesso per l'attrice le cose vanno decisamente meglio: è innamorata e si è divertita a girare il film, tanto che le farebbe piacere se ne realizzassero un seguito.

La meno sexy? E' Sarah Jessica Parker
Privacy Policy