Kirsten Dunst in Iraq

L'attrice sarà la volontaria Marla Ruzicka, morta in Iraq lo scorso aprile.

Kirsten Dunst presto vestirà i panni di Marla Ruzicka, l'attivista e volontaria americana morta ad aprile in Iraq. Marla, aveva 28 anni ed aveva fondato la Campaign for Innocent Victims of Conflict, ed aveva passato tanti anni in territori ostili come l'Iraq o l'Afghanistan per conteggiare quanti erano morti sotto il fuoco delle truppe di occupazione statunitensi, e ad aiutare i sopravvissuti ed i feriti gravi a chiedere un risarcimento al governo americano.
Il 16 aprile di quest'anno, Marla si stava recando a far visita ad alcune famiglie irachene che aveva aiutato, quando un kamikaze che guidava un'autobomba si è lanciato contro il convoglio nel quale lei viaggiava col suo autista.

L'anno prima di morire, Marla stava collaborando ad un libro che avrebbe raccontato la storia della sua vita, ed i cui diritti sono stati già venduti; a Lorene Scafaria è stata affidata la sceneggiatura del film che sarà prodotto da Mark Platt per MTV.
Kirsten Dunst, che questa settimana è nelle sale americane con Elizabethtown, ha appena terminato le riprese dell'ultimo film di Sofia Coppola, Marie-Antoinette, e presto riprenderà anche il ruolo di Jane Watson nel terzo episodio di Spider-Man, ma per l'ultima volta. L'attrice infatti ha dichiarato che a meno che non le offrano una cospicua somma di denaro, non accetterà di far parte del cast dei futuri film dedicati all'Uomo Ragno.

Kirsten Dunst in Iraq
Privacy Policy