Kimberly Peirce regista di The Knife

Il film drammatico della Universal ha trovato finalmente il suo regista per raccontare la vera storia di un informatore dell'FBI ex membro di una gang di strada.

La prossima pellicola della Universal Pictures, The Knife, si baserà su una storia vera e racconterà le vicende di un membro di una gang che diventa un informatore cruciale per l'FBI per combattere il traffico di crack e armi. La sceneggiatura arriva dalle mani di Vineent Dewan e la produzione è affidata a Brian Grazer, mentre al timone della regia troviamo Kimberly Peirce, nota per Boys Don't Cry e Stop-Loss.

Il progetto arriva da un articolo di GQ Magazine scritto da Guy Lawson che racconta di come il protagonista della storia si sia recato di sua spontanea volontà negli uffici dell'FBI per prestare la sua opera, poichè nauseato e stanco di tutta la violenza che lo circondava. La storia ha colpito l'immaginario di Dewan che voleva farne un graphic novel, che alla fine è risultato un ottima base per la pellicola. Per il momento non ci sono ancora dettagli sul casting in quanto il progetto è attualmente in fase di pre-produzione.

Kimberly Peirce regista di The Knife
Privacy Policy