Jude Law rivela il motivo per cui ha rifiutato il ruolo di Superman

L'attore ha spiegato in tv che gli era stata offerta la parte di Clark Kent in Superman Returns ma di aver rinunciato all'opportunità.

Jude Law ha rivelato che avrebbe potuto interpretare Clark Kent nel film Superman Returns, ruolo poi affidato a Brandon Routh.
La star, mentre era ospite di Stephen Colbert, ha raccontato di essere stato contattato dalla produzione del progetto ma fin dall'inizio non era particolarmente convinto fosse una buona idea interpretare un'icona dei fumetti americani pur essendo britannico.

Leggi anche: L'invasione dei supereroi, guida ai cinecomics di prossima uscita

Per provare a convincerlo gli è stato persino inviato il costume creato per il lungometraggio mentre si trovava in California: Jude ha ricevuto quindi la visita di una responsabile del guardaroba e di una guardia che doveva controllare quello che accadeva agli indumenti. Law ha ammesso di aver provato la tuta del supereroe e per due minuti si è sentito Superman, immaginando persino la colonna sonora del film mentre era in posa davanti allo specchio, ma ha subito capito che non era il ruolo adatto a lui, quindi se l'è tolta e ha rifiutato la parte.

Leggi anche: Batman e Superman al cinema: 10 cose che (forse) non sapete sui due più grandi supereroi dei fumetti

Che ne pensate? Poteva essere una buona scelta per interpretare il supereroe?

Jude Law rivela il motivo per cui ha rifiutato il...
Jude Law si schiera con i piccoli migranti di Calais
The Young Pope, la prima foto ufficiale di Jude Law nella serie
Privacy Policy