"Johnny Depp ricattato da Amber Heard" - parla un amico dell'attore

L'attore Doug Stanhope, amico di Johnny prende la parola con un articolo scritto di suo pugno e pubblicato da The Wrap. "Sapevamo quello che sarebbe successo già prima che fossero sposati. Lei lo ha manipolato"

"Sono le quattro del mattino e non riesco a dormire. Oggi un mio amico è stato ucciso sui social media, e processato dalla stampa per violenza coniugale." - così inizia il lungo articolo di Doug Stanhope, controverso comico americano e amico di Johnny Depp, che ha voluto dire la sua sul caso che negli ultimi giorni ha infiammato i media: l'annuncio del divorzio di Johnny Depp da Amber Heard, e le pesanti accuse di abusi e violenze che lei ha rivolto al divo. Amber è apparsa con delle abrasioni sul viso, anche in pubblico, e sostiene che durante il loro ultimo litigio, Johnny le avrebbe tirato un cellulare in faccia. Questo al culmine di una relazione costellata di violenze.

Venezia 2015: Amber Heard e Johnny Depp sul red carpet di The Danish Girl

Oltre alle accuse di Amber - che Johnny aveva incontrato sul set di The Rum Diary e sposato poco più di un anno fa, dopo che lui aveva lasciato Vanessa Paradis, madre dei suoi figli e compagna da quasi 15 anni - sono arrivate anche le difese di Vanessa e della figlia dell'attore, Lily-Rose Depp. E tra gli amici di Johnny, spicca la difesa di Stanhope, che nel suo articolo prosegue che già prima che i due si sposassero, sapeva cosa sarebbe successo.

Ha architettato tutto questo prima ancora che si sposassero. Lo ha manipolato per anni, ma non abbiamo detto una parola. Tra di noi sì, ne abbiamo parlato, ma con lui mai.

Stanhope ha proseguito dicendo che molti si sono trovati in situazioni simili a quella di Johnny, e gli amici in questo caso scelgono di chiudere gli occhi su quello che sta succedendo pur di non subire ritorsioni o di essere messi fuori gioco da chi sta perpetrando un abuso. Il comico ha precisato che lui e altre persone sono stati quasi tutti i sabati a casa di Johnny e sebbene negli ultimi tempi il suo umore non fosse alle stelle, hanno creduto che fosse a causa della recente scomparsa di sua madre, ma lui si è confidato con loro e ha fatto capire che aveva dei gravi problemi con sua moglie e che "Amber lo avrebbe lasciato e minacciava di rovinarlo se non avesse accettato le sue condizioni per il divorzio" - un vero e proprio ricatto, secondo Stanhope.

Leggi anche: Johnny Depp: 15 trasformazioni di un divo

Venezia 2015: Amber Heard e Johnny Depp in una foto sul red carpet

Quello stesso giorno, Stanhope e altri, si sono decisi a dire a Johnny che avevano già "previsto" a cosa sarebbe andato incontro, ma non gliel'avevano detto per timore di essere allontanati. Depp li ha ringraziati per la sincerità (tardiva) e pur ritenendosi ancora innamorato di Amber, era cosciente del fatto che lo avrebbe rovinato. "Quella stessa notte, la polizia è stata chiamata a casa sua e non avendo alcuna prova di abusi, gli agenti sono andati via."

Il lungo articolo si conclude con una difesa energica di Johnny Depp, e della certezza che non abbia mai abusato di nessuno in vita sua e che certamente anche lui sapeva a cosa stava andando incontro. "Probabilmente non mi parlerà mai più per ciò che ho detto, ma se non lo avessi difeso adesso, non me lo sarei mai perdonato"

Leggi anche: Johnny Depp, "So chi era Jack lo Squartatore"

Attualmente Depp è nelle nostre sale con Alice attraverso lo specchio, che nei primi giorni di programmazione ha incassato più di due milioni di euro.

"Johnny Depp ricattato da Amber Heard" - parla un...
È tutto un trucco: da Johnny Depp a Christian Bale, quando le star si imbruttiscono sul set
Johnny Depp, nessun reato per la polizia e Vanessa Paradis lo difende
Privacy Policy