Hanna

2011, Azione

Joe Wright e la killer bambina

Il prossimo progetto del regista inglese di Espiazione potrebbe essere il dark thriller Hanna, dedicato a un'adolescente addestrata allo scopo di diventare una macchina di morte.

Dopo aver smentito energicamente ogni suo coinvolgimento nella regia del remake di My Fair Lady, l'inglese Joe Wright è attualmente in trattative con la Focus Features per dirigere l'action adventure thriller Hanna, ispirato in parte a Nikita e in parte al franchise dei Bourne. Il film vede protagonista una quattordicenne originaria dell'Europa dell'Est che è stata cresciuta dal padre per diventare una spietata killer. Quando Hanna entra in contatto con una famiglia francese, stringe amicizia con la figlia, sua coetanea, e sperimenta per la prima volta l'adolescenza spensierata. Ma quando la ragazza viene nuovamente risucchiata nel mondo del padre e scopre di essere stata addestrata per diventare una macchina di morte in una prigione della CIA, dovrà combattere per ottenere finalmente la libertà. Hanna, scritto da Seth Lochhead e David Farr, sarà prodotto da Leslie Holleran, Marty Adelstein e Scott Nemes. Prima di Joe Wright hanno mostrato interesse nel progetto i registi Danny Boyle e, più di recente, Alfonso Cuaron.

Joe Wright e la killer bambina
Privacy Policy