Conan the Barbarian 3D

2011, Avventura

Jason Momoa è Conan

Finalmente il nuovo Conan ha il volto dell'aitante hawaiano Jason Momoa. Si vocifera, inoltre, che Mickey Rourke potrebbe interpretare il padre di Conan in un breve cameo, ma la notizia è in attesa di conferme.

Il nuovo Conan ha finalmente un volto. A raccogliere l'eredità del massiccio governatore della California Arnold Schwarzenegger, sarà il giovane hawaiano Jason Momoa, ingaggiato da Nu Image/Millenium, Lionsgate e Paradox per il reboot di Conan. Jason Momoa, che ha battuto la concorrenza dei colleghi Jared Padalecki e Kellan Lutz, è apparso in Stargate: Atlantis, Baywatch Hawaii e in un paio di episodi della serie CW The Game. Le riprese del remake prenderanno il via a marzo in Bulgaria. A dirigere il film, prodotto da Avi Lerner, Joe Gatta e Fredrik Malmberg della Paradox, sarà Marcus Nispel.

Un sorridente Mickey Rourke sul tappeto rosso degli Oscar 2009
Ma non finisce qui. Sul web circola un rumor, per il momento privo di fondamento, il quale sosterrebbe che la produzione abbia offerto a Mickey Rourke il ruolo di Corin, capo della tribù barbarica nonché padre di Conan. Nel film Corin insegna al figlio, che è nato con la vocazione del guerriero selvaggio e sanguinario, a controllare i propri istinti omicidi. Agli occhi dei più il ruolo sembra, però, troppo piccolo per una star in pieno rispolvero come Rourke. Attendiamo, dunque, ulteriori conferme o smentite riguardo al resto del cast di Conan.

La Paradox, che detiene i diritti del personaggio di Conan, ha cercato di realizzare un remake per più di dieci anni, coinvolgendo in un primo tempo la Warner Bros. per poi optare per la collaborazione con la Nu Image. Nispel è stato ingaggiato lo scorso giugno per reinventare il barbarico personaggio creato da Robert E. Howard e incarnato sul grande schermo da Arnold Schwarzenegger in due pellicole: Conan il barbaro (1982), Conan il distruttore (1984).

Jason Momoa è Conan
Privacy Policy