It

2017, Horror

It: ecco l'inquietante sorriso di Bill Skarsgard... senza trucco!

L'attore, durante un'intervista in una radio svedese, ha sfoggiato uno spaventoso ghigno, utilizzato sul set del film di Andres Muschietti.

Si potrebbe pensare che una volta tolto il trucco di Pennywise, Bill Skarsgård sia molto meno spaventoso. Ma potrebbe essere un errore. L'attore ha preso un personaggio icona come Pennywise e lo ha reso completamente diverso da quello del suo predecessore Tim Curry, dalle clip di anteprima sembra davvero un mostro che prova a imitare un clown umano e solo il 28 settembre potremo scoprire il risultato di questo nuovo lavoro sul personaggio.

Il trucco e i costumi del film di Andres Muschietti sono fondamentali per rendere Pennywise terrificante, ma Skarsgard ha dimostrato che, anche senza nessun accessorio addosso, riesce a inquietare con un solo movimento del viso. Durante un'intervista in una radio svedese, l'attore ha mostrato il sorriso sinistro di Pennywise senza trucco e questo è il risultato:

Protagonista di It è il malvagio Pennywise, opposto ovviamente al Club dei Perdenti, composto da Beverly Marsh (Sophia Lillis), Bill Denbrough (Jaeden Lieberher) il cui fratellino Georgie è stato ucciso da It l'autunno precedente, Richie Tozier (Finn Wolfhard), dall'ipocondriaco Eddie Kaspbrak (Jack Grazer), dal logico e preparato Boy Scout Stan Uris (Wyatt Oleff) e dal paffuto Ben Hanscom (Jeremy Ray Taylor).

Il primo dei due lungometraggi previsti racconterà la battaglia dei ragazzini di Derry contro il male attivo in città, mentre i protagonisti sono alle prese anche con paure personali e bulli. La storia sarà ambienta al presente e, successivamente, seguirà un secondo film in cui si mostrerà il Club dei Perdenti ormai adulto.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

It: ecco l'inquietante sorriso di Bill...
It: la versione director's cut conterrà delle scene inedite
It: svelati i primi dettagli sul sequel tratto dal libro di Stephen King
Privacy Policy