Paparazzi

2004, Drammatico

In sala: le uscite del 29 giugno e del 1 luglio

Un weekend di tensione, tra l'attesissima 'Guerra dei mondi' di Spielberg, paparazzi inferociti e matrimoni drammatici. Ma c'è anche spazio per le favole.

Dal 29 giugno 2005 siamo in guerra, ma stavolta i potenti della terra non c'entrano, almeno per ora. E' in arrivo nelle nostre sale l'ultimo attesissimo film di Steven Spielberg, La guerra dei mondi, interpretato da Tom Cruise, la piccola e talentuosa Dakota Fanning, Tim Robbins e Miranda Otto. Nel film, cruise è Ray Ferrier, un uomo divorziato, al quale i suoi due figli vanno a far visita, controvoglia, per un po' di giorni. Il rapporto tra Ray ed i due figli non è dei migliori, ed infatti proprio mentre lui e la piccola Rachel stanno discutendo, un notiziario televisivo annuncia che i cieli di tutto il mondo sono illuminati da una serie di misteriose e frequenti "tempeste magnetiche". E' l'inizio di uno spaventoso attacco alieno, l'inizio di un incubo per Ray e tutti gli abitanti del pianeta.
Ma se nel film di Spielberg l'incubo più grande di Cruise sono gli alieni, nella vita reale potrebbero esserlo i Paparazzi; o meglio non tanto per l'attore di Top Gun - che in questo periodo si è lanciato con un certo entusiasmo nelle fauci dei media - ma per buona parte dei divi di Hollywood. Nel film di Paul Abascal, Bo Laramie - che si è affermato come attore, ed è entrato nell'olimpo delle stelle di Hollywood - si trova a pagare il prezzo del successo conquistato con l'essere sempre sotto i flash dei paparazzi. Inizialmente Bo non è infastidito dai fotografi, ma quando inizieranno ad invadere la sua privacy inizieranno i problemi; in particolare con uno di loro, Rex Harper, che con l'aiuto dei suoi collaboratori farà di tutto per gettare nel fango l'immagine dell'attore.

Il weekend continua a dipanarsi sul filo della tensione ed in attesa del ritorno di George A. Romero e del suo La terra dei morti viventi, arriva nelle nostre sale Undead di Peter e Michael Spierig. Il film racconta la storia di Renè, che decide di lasciare il tranquillo villaggio di pescatori in cui vive dopo aver perso la fattoria di famiglia per pagari alcuni debiti con la banca. La ragazza è intenzionata a recarsi in città per cercare fortuna, ma all'improvviso una pioggia di meteoriti porta sulla terra un virus sconosciuto che inizia a risvegliare i morti, e per Renè è l'inizio dell'incubo; per gli spettatori invece prosegue il viaggio sul filo della tensione.
Coloro che non amano lo splatter, gli zombi, e l'horror da macelleria, potranno forse apprezzare Koma, di Lo Chi-Leung, un altro horror in salsa di soia dopo Premonition ed Infection. Il film racconta la storia di un efferato omicidio commesso durante un lussuoso ricevimento nuziale. L'unica testimone oculare dell'omicidio è Chi-Ching, damigella della sposa che, interrogata dalla polizia, riconosce una donna attraverso le immagini delle telecamere a circuito chiuso dell'hotel.
Si parla ancora di matrimoni, ma in un contesto diverso, ne La sposa siriana di Eran Riklis: il film racconta la storia di Mona, che è in procinto di sposare Tallel, divo della televisione siriana, ma nonostante questo è tristissima. Il giorno del suo matrimonio, per Mona, è il giorno più brutto della sua vita, perchè per sposarsi dovrà superare il confine tra Israele e la Siria, e non potrà più tornare dalla sua famiglia che vive sulle alture del Golan, occupate dagli Israeliani nel 1967.

Ben altri toni per la commedia Schegge di April di Peter Hedges: nel film la giovane April Burns - interpretata da Katie Holmes - invita i suoi genitori per la cena del Ringraziamento; nonostante non vada molto d'accordo con sua madre Joy. Durante la cena, April vorrebbe presentare ai suoi Bobby, il suo convivente, ma i problemi iniziano ancor prima dei festeggiamenti per il Ringraziamento: il forno di April è rotto, e la ragazza deve cercarne uno funzionante dai vicini.
Si direbbe una giornata non proprio da favola, ma siamo davvero convinti che nelle fiabe vada tutto liscio? Bisognerebbe chiederlo ad Anne Hathaway che in Ella Enchanted - Il magico mondo di Ella è una ragazza speciale, che alla sua nascita riceve in dono da una fata la virtù dell'obbedienza a tutti i costi. La povera Ella è quindi costretta a fare tutto ciò che le viene ordinato, anche le cose più stupide e pericolose. Una vita difficile, che si complica quando il padre di Ella si risposa, e la ragazza è costretta a convivere con la sua matrigna, e le due arcigne figlie di lei, che si divertono a vessarla.

La nostra consueta carrellata settimanale sui film in uscita, si chiude in musica: ne La porta delle sette stelle di Pasquale Pozzessere, la storia di David, un bambino prodigio molto dotato nel suonare il pianoforte, che abbandona la sua carriera concertistica per una vita avventurosa. Il film di Pozzessere è interpretato, tra gli altri, da Stefano Dionisi e Sabrina Colle.

In sala: le uscite del 29 giugno e del 1 luglio
Privacy Policy