Il Signore degli Anelli: Ritrovata una registrazione di Tolkien

Il nastro sarà reso pubblico il prossimo autunno attraverso il Rotterdam Project.

Come vi sareste comportati se, più o meno vent'anni fa, aveste trovato in un seminterrato a Rotterdam una registrazione di J.R.R. Tolkien andata perduta? René van Rossenberg, il fortunato scopritore e proprietario di un negozio dedicato completamente alla Terra di Mezzo, ha deciso di continuare a custodire gelosamente il segreto su questo prezioso ritrovamento, come Smaug con il suo tesoro. Nel nastro in questione, registrato durante una cena a tema - con tanto di menù "tolkieniano" e pipe - tenutasi a Rotterdam il 28 marzo 1958, Tolkien rivelava in termini inequivocabili il vero significato de Il signore degli Anelli.
In quell'occasione il professore si trovò a fronteggiare in una sola sala oltre 200 fan della terra di mezzo e a parlare della sua creatura.

Ian McKellen come un Gandalf di John Howe

Un'occasione storica che, fortunatamente, venne registrata e che oggi sta per tornare alla luce grazie all'impegno dello stesso Rossenberg e del sito Tolkien MiddleEarthNetwork.com. Insieme hanno trovato i fondi per rimasterizzare il nastro originale, pronti a renderlo disponibile al mondo il prossimo autunno con Rotterdam Project. A questo punto aspettiamo con ansia di entrare nella Terra di Mezzo attraverso la voce del suo inventore.

Il Signore degli Anelli: Ritrovata una...
Privacy Policy