I Goonies

1985, Avventura

I Goonies: per Corey Feldman non ci sarà un sequel

L'attore esprime i suoi dubbi sulla possibilità di vedere in arrivo un nuovo capitolo delle avventure dei Goonies, soprattutto per via dell'età di Richard Donner.

Periodicamente si torna a parlare di un possibile sequel del cult I Goonies. L'adventure movie per ragazzi gode di un vasto consenso tra i fan e in molti sperano, prima o poi, di vedere il preannunciato seguito. L'ultimo vero aggiornamento sul progetto risale all'aprile 2015, quando Chris Columbus ha rivelato che lui, il regista Richard Donner e il produttore Steven Spielberg non avevano ancora trovato una storia sufficientemente forte per il sequel.

Leggi anche: I Goonies: i proprietari della casa chiudono l'accesso ai visitatori

A non credere nel sequel è anche uno degli interpreti, Corey Feldman. Interrogato sulla questione, l'attore ha così risposto: "Richard Donner ha 87 anni e nessuno vuole fare il film senza di lui. E' la forza che guida ha guidato la storia. Lui dice che la possibilità del sequel è ancora viva, ma sappiamo tutti che a quell'età occorre rallentare i ritmi. C'è la possibilità che Richard decida di non dirigere, però".

Pur esprimendo dubbi condivisibili, Corey Feldman mette però le mani avanti aggiungendo: "Voglio chiarire che l'unico modo per far avvenire un sequel de _I Goonies senza che i fan ci odino è farlo nel modo giusto. E come deve essere? Questo non lo so. Non sono Steven Spielberg, non sono Richard Donner, non sono Chris Columbus. Solo loro a prendere le decisioni e sono tre geni. Ho il massimo rispetto e fiducia nelle loro scelte. Se vorranno la mia opinione, sarò felice di fornirgliela"_.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

I Goonies: per Corey Feldman non ci sarà un sequel
Volevo essere uno dei Goonies! Il ricordo di un fan trent'anni dopo
I Goonies: Sean Astin torna a parlare del possibile sequel
Privacy Policy