Hedy Lamarr star del doodle di Google, tra scandali e ingegno

Oggi Google celebra l'anniversario della nascita della scandalosa star di "Estasi", che si mostrò nuda sullo schermo, ma fu anche una scienziata.

Oggi Google celebra l'ingegno e il glamour di Hedy Lamarr, nel giorno della nascita della diva austro americana, che divenne celebre per essere stata la prima attrice ad apparire in una scena di nudo integrale, nel film Estasi, del 1933, ma anche anche una studiosa che aveva contribuito - insieme al compositore George Antheil - a creare un metodo per cambiare frequenze che è divenuto basilare nelle moderne comunicazioni wireless. La tecnica da lei ideata con Antheil non trovò impiego immediato, ma dai primi anni Sessanta sarà adottata come sistema di comunicazione a bordo di tutti le navi che si trovavano a Cuba, nella Baia dei Porci.

Hedy Lamarr nuda in una celebre scena di Estasi (1933)

Oltre ad Ecstasi - che tra l'altro fu presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, e suscitò scandalo - Hedy Lamarr ha interpretato anche Sansone e Dalila, L'avventuriera di Tangeri, Venere peccatrice e Schiava del male. Da tempo si parla di realizzare un biopic sulla sua vita, in passato sono stati fatti i nomi di Charlize Theron e Rachel Weisz come possibili protagoniste.

Leggi anche: Venezia, 70 anni di scandali, da Ecstasi a Shame

Hedy Lamarr star del doodle di Google, tra...
Venezia, settant'anni di scandali in Mostra
Privacy Policy