Gli Stones diretti da Martin Scorsese

Il regista si è impegnato a dirigere un film-concerto sulla grande rock band inglese.

Sara Chiarinotti

Martin Scorsese ha confermato il suo impegno a girare un film- tributo sui Rolling Stones.

Le immagini saranno quelle delle date newyorkesi del Bigger Bang Tour, comprese quelle del concerto al party in onore del sessantesimo compleanno dell'ex presidente americano Bill Clinton.
Le riprese avrebbero dovuto comprendere anche lo show al Beacon Theater di New York, ma quel concerto come le altre date del luglio 2006 erano state cancellate causa l'infezione alle vie orali di Mick Jagger.
La somma di tutte le pellicole del'ultimo tour formeranno presumibilmente la maggior parte del film e saranno intervallate da fuorionda, filmati delle prove, interviste e materiale storico della band inglese.

Scorsese ha arruolato Albert Maysles, storico regista dei vecchi concerti degli Stones: Maysles e suo fratello David avevano infatti girato il monumentale concerto-documentario del 1968 Gimme Shelter alla Altamont Speedway, quando Jagger e compagni suonarono davanti a un pubblico di 300.000 persone.

Non è la prima di volta di Martin Scorsese alle prese con un documentario musicale: nel 1978 aveva infatti girato The Last Waltz per il concerto d'addio dei The Band, mentre nel 2005 aveva contribuito alla realizzazione dell'acclamato No Direction Home su Bob Dylan.
Mick Jagger, Keith Richards, Ronnie Wood e Charlie Watts saranno produttori esecutivi del film che arriverà nelle sale a metà 2007 per la Paramount Pictures.

Gli Stones diretti da Martin Scorsese
Privacy Policy